Casinò italiani come vengono pagate : e tassate le vincite

Quali soldi usare 88127

La Direzione Investigativa Antimafia DIA ha infatti avviato un'indagine per stabilire se alcuni esponenti del crimine organizzato in Italia stiano utilizzando le sale da gioco per riciclare il denaro sporco. L'operazione è ispirata da un decreto del Ministero dell'Interno approvato a gennaio con il quale viene dato al Direttore della Dia il potere di compiere azioni di controllo nelle case da gioco italiane, in linea con gli obiettivi strategici demandati alla Direzione Investigativa Antimafia. Obiettivo dell'inchiesta era quello di mappare nel dettaglio i flussi di denaro di provenienza illecita che si riversano, trasformati in fiches, sui tavoli verdi, per poi uscirne ripuliti. Gli investigatori si sono presentati con in mano alcune black list di nominativi sotto osservazione da incrociare con gli elenchi dei clienti forniti dalle case da gioco. Negli uffici amministrativi sono al vaglio della DIA il numero degli ingressi effettuati dai soggetti segnalati, il denaro cambiato in fiches, gli incassi, e tutta la documentazione utile a smascherare possibili truffe. Exclusive Casino. Purtroppo neppure le norme sull'utilizzo del denaro contante, fissato a 1. Come abbiamo visto, le case da gioco rappresentano tradizionalmente per la criminalità organizzata una forma di riconversione di denaro facile e con risultati immediati. A Saint Vincent, ma anche a Campione d'Italia, Venezia e Sanremo, vengono effettuati rigidi controlli, soprattutto in entrata, dove vengono guardati i documenti di identità e registrati i nomi di tutti i visitatori.

"Siamo Noi" - "Così vivo, giocando al poker on line"

Leave a Reply

Your email address will not be published.*